DUPONT: L’ACCENDINO DI LUSSO DAL FASCINO INTRAMONTABILE

dupont_accendini

Simon  Tissot Dupont è sinonimo di lusso autentico, creatività e raffinatissima maestria artigianale e imprenditoriale. Una maison riconosciuta ancora oggi come il “Valigiaio dei Re” per via della sua ultracentenaria storia di elegantissimi articoli di pelletteria e bauli da viaggio, al quale si affiancò, negli anni ’40, la produzione e distribuzione di un altro accessorio dal fascino contraddittorio. Stiamo parlando dell’accendino, oggetto nato nel 1823 in Germania e divenuto presto, parliamo degli anni ’40 del XX secolo, anche grazie al contributo prestigioso della Maison Dupont, un complemento di lusso. In questo speciale vi raccontiamo come nasce questo oggetto così chiacchierato, la sua storia legata alla leggendaria Maison Dupont e, per finire, un assaggio dei più iconici, senza tempo e lussuosi modelli S.T. Dupont della nostra Selezione GioiaPura, il dono natalizio prezioso per collezionisti e appassionati. 

Un tuffo nella storia: le origini dell’accendino

Le sue origini risalgono all’anno 1823 quando il chimico tedesco Johann Wolfgang Döbereiner creò un ingegnoso marchingegno conosciuto come “La lampada di Döbereiner”.

Si trattava di un contenitore di vetro dall’aspetto più simile ad una lampada da tavolo che all’iconico accendino che siamo soliti vedere e usare oggi, un prodotto certamente innovativo per i tempi ma eccessivamente di nicchia e fin troppo costoso da produrre perché divenisse popolare.

Parlando di popolarità e diffusione su larga scala, un discorso agli antipodi vede protagonisti altri strumenti che incontrarono grandi consensi negli anni a venire; pensiamo ai fiammiferi “messi a punto” dal chimico inglese John Walker nel 1827, o ancora, e qui il balzo temporale ci conduce fino agli inizi del XX secolo, i primi modelli di accendini usa e getta, come il Banjo, alimentato a benzina e studiato per dar vita ad una flebile fiammella con il solo impiego di un bottone. O lo Zippo, il primo accendino comodo da impugnare e pratico da utilizzare anche in condizioni atmosferiche avverse.

lampada-Döbereiner

Ancora, gli accendini di lusso a benzina della Maison Dupont e i diffusissimi Bic usa e getta degli anni ’70, ideati dall’imprenditore italo-francese Marcel Bich, realizzati in plastica e acquistabili a prezzi eccezionalmente accessibili. Una rivoluzione.

La Maison Dupont e la fiamma della creatività

Tornando al nostro brand protagonista, S.T. Dupont lanciò il suo primo accendino durante la Seconda Guerra Mondiale, un modello super lussuoso alimentato a benzina che venne scelto, tra i primi acquirenti, da niente meno dell’allora maharaja di Patiala. Fino a giungere agli anni ’50 quando all’alimentazione a benzina venne sostituita quella a gas dell’iconico modello D57, un esemplare raro e progressista ai tempi, che offriva l’inedita possibilità di regolare l’intensità della fiamma grazie ad una leva posta sul bruciatore.

In ciascun modello Dupont, tradizione e innovazione si bilanciano alla perfezione grazie al know-how degli artigiani di Faverges, mastri e maestri del savoir-faire che diedero e danno tutt’ora vita a collezioni patrimonio e modelli di altissima gamma desiderati dai collezionisti di tutto il mondo.

artigiani-dupont

Tra le linee di accendini Dupont più iconiche ricordiamo la Ligne 2, opera illustre dell’artigiano gioielliere Jean Van Dinh e disegnata traendo ispirazione dal numero aureo, la Linea Défi X e ancora la Xxtreme, tutte accomunate da dettagli tecnici rivoluzionari e una cura esclusiva rivolta all’eccellenza, all’estetica raffinata e all’ossequio alla tradizione.
Questi gli ingredienti del successo di un marchio semplicemente straordinario, simbolo dell’eccellenza francese.

ligne2-dupont-accendino

Accendini Dupont da uomo, un Natale da collezionisti

Con l’avvicinarsi del Natale, l’impellente ricerca del regalo perfetto per ognuno dei nostri affetti più cari si fa più urgente. Ecco che GioiaPura vi indirizza verso una soluzione preziosa, unica, sopraffina. Per i collezionisti e gli appassionati, nulla sarà come trovare un originale accendino Dupont sotto l’albero, e la Selezione GioiaPura ve ne offre un assaggio nella sezione del nostro eCommerce dedicata a questi modelli divini. Dall’ottone dorato al palladio nero opaco, passando per i modelli personalizzabili e quelli impreziositi da inserti laccati e decori stampati. Capolavori artigianali da scoprire, un Cling alla volta.